Photoset alla Festa dell’Economia Solidale a Borgo San Lorenzo

Sabato scorso abbiamo partecipato alla Festa dell’Economia Solidale di Borgo San Lorenzo con il nostro photoset per raccogliere suggerimenti contro lo spreco domestico e abbiamo imparato tante interessanti soluzioni!

La Festa dell’Economia Solidale è stata promossa dal GAS Marti – Gruppo di Acquisto Solidale del Mugello. In piazza Dante, insieme a noi, altre associazioni che si occupano di tutela dei beni comuni, i produttori biologici locali, gli artisti e gli artigiani del territorio, hanno portato i loro prodotti e le loro attività e laboratori per grandi e piccini. A Officina Lieve si è tenuta la Cena Solidale preparata insieme all’associazione “Circolo 12 Marzo” con gli ingredienti dei produttori del circuito G.A.S..

 

IMG-20160705-WA0004

 

Cos’è venuto fuori dal photoset? Non si tratta di essere esperti, chiunque può avere qualche trucco da condividere: ricette, massime, consigli per fare la spesa o conservare meglio.

Lo sapevate che con le bucce dei piselli si può fare una crema? Ce l’ha suggerito Leonardo de L’orto del Vicino. Armata di una cipolla fresca, Lucia del GAS Vaglia ci ha detto che recentemente ha scoperto che con il verde delle cipolle fresche, che prima buttava, viene un’ottima minestra o crema. Franca parla di crema di gambi di carciofo. Sempre con il carciofo, Paola consiglia di scottare le foglie, sfilettarle per ottenere quelle che, garantisce, sono “cremine meravigliose”. Yuzzo, abbracciando il maxi latte realizzato per noi da TAF, propone un triplo salto del riciclo: il minestrone diventa ribollita che diventa… arancini di riso alla ribollita.

 

PicMonkey Collage-borgo

 

Lia mette il pane in più nel freezer. Con quello raffermo Gilda fa un dolce, mentre Arianna lo ammorbidisce “nel latte scaduto (da poco!)” per farci un tortino con le verdure dell’orto. Se proprio non lo puoi più mangiare, come Alessandra del GAS Marti, dallo a un vicino che ha le galline (e in Mugello lo trovi di sicuro!).

Una cosa sembra chiara: comprare quello di cui si ha bisogno, condividere (con gli amici o con chi non ha da mangiare), organizzare bene il frigo (qualche nostro consiglio qui) e non avere gli occhi più grandi della bocca!

 

Acqua lavaggio verdure

 

E, soprattutto ora che siamo in estate, seguiamo il consiglio di Alessandra: l’acqua usata per lavare le verdure usiamola per annaffiare le piante (sull’acqua d’estate guarda una nostra guida qui!)

 Per scoprire tutti i consigli, andate a dare un’occhiata alla galleria su FB!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>