Cucina SenzaSpreco: Insalata di finocchio e spicchi d’arancia

Ecco una ricetta semplicissima pensata con Matthew Lundi di Cuisine Collectif per usare il cuore tenero del finocchio e la polpa dell’arancia, ma per la quale si possono utilizzare anche le parti verdi del finocchio, quando non sono troppo fibrose, e la scorza d’arancia: provate a tagliare a rondelline fini i gambi e le foglie esterne del finocchio, e condire con la scorza grattata e la barba del finocchio che renderanno l’insalata molto più profumata.

Quando l’abbiamo realizzata? Guarda il post!

 

INSALATA DI FINOCCHIO E SPICCHI D’ARANCIA
Le ricette di SenzaSpreco e Cuisine Collectif

2 finocchi | 1 arancia bio non trattata* | noci sgusciate | sale | olio e.v.o. | pepe nero | aceto balsamico  per 4 pers.

Pulire il finocchio e tagliarlo più finemente possibile. Sbucciare l’arancia e incidere la polpa fino a ottenere degli spicchi. Condire con olio, aceto balsamico sale e pepe. Decorare con le noci e la barba del finocchio.

Buon appetito!13

  Nelle prossime ricette vedremo come sarà possibile utilizzare le parti di finocchio e arance eventualmente avanzate da questa preparazione

Lo strumento del mestiere? Il rigalimoni o zester, per ottenere sottili striscioline di flavedo,la parte più esterna della buccia

zester-3733380701_546c6cc387_o

E voi cosa fate con le bucce dell’arancia e gambi, esterno e barba dei finocchi? Scrivetecelo sulla nostra pagina Facebook!

*Si consigliano arance bio non trattate in quanto sostanze come pesticidi, erbicidi, conservanti e cere si concentrano maggiormente sulla buccia

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>