La fase beta è il primo periodo di sperimentazione del market place. In questa fase i venditori sono concentrati nelle zone di Firenze Ovest (Q4, Q5 e Comuni di Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio, Calenzano, Scandicci, Signa e Lastra a Signa) e Mugello. È una fase pensata per testare lo strumento, valutare le sue misure e specificità, per raccogliere i feedback degli utenti in modo da poter apportare in seguito eventuali opportune modifiche. Per questo motivo ogni tuo commento è per noi prezioso: scrivici a assistenza@senza-spreco.it, te ne saremo davvero grati. La Fase Beta terminerà a settembre 2015.

Su SenzaSpreco trovi tutti i prodotti che non sono stati venduti attraverso i canali tradizionali e abituali di vendita per motivazioni quali: una scadenza troppo prossima, scelte di marketing, un danneggiamento esteriore alla confezione, il non rispettare determinati standard estetici (ad esempio patate troppo piccole, o carote troppo irregolari, etc.). I prodotti venduti su SenzaSpreco rispettano sempre i criteri igienico sanitari necessari per la commercializzazione.

Usando la maschera di ricerca per tipologia, per la presenza di alcune caratteristiche, per fascia di prezzo o, usando la mappa, luogo di produzione/vendita. E, tramite il tuo pannello personale, puoi attivare il servizio di notifiche via mail che ti aggiorneranno sui nuovi prodotti disponibili nella tua area di interesse.

Puoi trovare prodotti nell'area geografica vicino a te usando la mappa che trovi nella sezione “offerte” ma puoi anche restare sempre informato attivando le notifiche: puoi farlo dopo la registrazione inserendo uno (o due, se preferisci) indirizzi di riferimento ed un'area di copertura (ad esempio 10 km), il nostro sistema ti avvertirà automaticamente ogni volta che una nuova offerta sarà pubblicata nell'area di riferimento che hai scelto. Comodo no?!

Per attivare il servizio di notifiche è necessario registrarsi (o fare login, se si è già registrati) e andare al proprio pannello utente. Qui, cliccando sul tasto “Imposta Notifiche “ è possibile inserire uno o due luoghi di riferimento e un'area (ad esempio 10 km) che delimiterà lo spazio geografico entro il quale ogni nuova offerta ti sarà direttamente segnalata via mail con una notifica creata apposta per te! Inoltre ti sarà possibile richiedere di ricevere notifiche quando saranno caricati annunci relativi a una o più determinate categorie di prodotti indipendentemente dall'area geografica.

Sì, la caratteristica emerge nei filtri di ricerca e nella descrizione del prodotto stesso. Trovi la possibilità di selezionare solo prodotti biologici nel form di selezione nella pagina delle offerte.

La merce sarà sempre venduta a prezzo scontato rispetto al prezzo a cui sarebbe stata commercializzata attraverso i normali canali. Lo sconto applicato sarà stabilito dal singolo venditore a partire dal 50%.

E’ possibile comprare solo una parte del prodotto laddove sia previsto nell'annuncio stesso. Raccomandiamo ai venditori che questo tipo di informazioni siano contenute nei dettagli dell'annuncio che compare online.

Potrai ritirare la merce acquistata nel luogo concordato con il venditore. Il luogo di consegna è indicato nell'annuncio, ma ulteriori dettagli possono sempre essere richiesti al venditore utilizzando la messaggistica interna. Ricorda che se l'acquisto che hai fatto con uno specifico venditore non supera i 10 € (e quindi non è stato pagato online) pagherai in sede di consegna della merce.

I membri di un gruppo di acquisto solidale (GAS) possono registrarsi come privati/acquirenti in rappresentanza del proprio GAS: come per le altre forniture del GAS, il gruppo individua quindi un referente che si occupa di contattare il venditore ed effettuare l’acquisto. Questa possibilità potrebbe risultare particolarmente utile in caso di annunci con quantità minime troppo grandi.

Tale verifica è necessaria al nostro team per evitare che vengano creati profili falsi, errati o inesatti (es. che sia stata effettuata la scelta corretta tra utente Venditore Azienda e utente Venditore Punto Vendita). Crediamo che sia utile per garantire che il sistema funzioni su regole chiare e condivise.

Il profilo venditore “Azienda” è dedicato ai produttori agricoli o enogastronomici, alle aziende di trasformazione o distribuzione alimentare che, oltre ad acquistare, vogliano vendere le proprie merci in eccedenza a prezzo scontato o donarle a enti benefici. Il venditore Azienda dovrà ricevere i pagamenti effettuati online se l’ordine (la somma degli importi dei prodotti prenotati con un medesimo account di vendita) supera la soglia di € 10. Per poter ricevere i pagamenti effettuati online, quindi, al momento della registrazione, dovrà attivare un profilo GestPay.


Il profilo venditore “Punto Vendita” è dedicato ai supermercati, fruttivendoli, alimentari, ristoranti, bar, che, oltre ad acquistare, vogliano - o possano - soltanto esporre annunci di vendita a prezzo scontato, di donazione o di buone pratiche, relativi a prodotti che sono però disponibili solo all'interno del loro punto vendita. Si tratta quindi di avvisi promozionali che gli utenti di SenzaSpreco possono vedere online, ma la compravendita avverrà offline, direttamente nel punto vendita. Per questo motivo questi utenti non necessiteranno di un profilo GestPay.

GestPay è il servizio di pagamenti online di Banca Sella al quale si appoggia SenzaSpreco per le transazioni online in cui l’ordine (la somma degli importi dei prodotti prenotati ad un medesimo venditore) supera la soglia di € 10.

Per poter ricevere i pagamenti, quindi, i venditori con account “Azienda”, al momento della registrazione, devono attivare un account GestPay. La registrazione è gratuita.

Per le commissioni sulla vendita applicate alle transazioni si veda https://www.gestpay.it/gestpay/index.jsp.

Per gli acquirenti e gli enti benefici che vorranno fare acquisti, invece, non è necessario aprire un account GestPay, per loro sarà possibile pagare le transazioni online (superiori a 10 €) con la propria carta di credito, debito, ricaricabile o PayPal.

Il servizio di SenzaSpreco durante la Fase Beta è gratuito per tutti gli utenti (fatta salva la commissione alle transazioni applicata dal servizio GestPay di Banca Sella). Solo i venditori, alla fine di questo periodo di prova, pagheranno un canone annuale e una piccola commissione sulle transazioni destinata a SenzaSpreco.

La vendita si definisce “sotto” o “sopra soglia” se l’ordine (la somma degli importi dei prodotti prenotati dal medesimo venditore) ha un importo sotto o sopra la soglia di € 10. La vendita “sopra soglia” implica il pagamento online.

Ogni annuncio descrive l'unità minima di vendita del prodotto (pezzi, peso, volume… ad esempio 5kg di fragole). Sempre nel medesimo annuncio deve essere indicata anche la disponibilità complessiva di queste unità (ad esempio 15 kg di fragole). L'acquirente può acquistare una o più unità di prodotto. Via, via che il prodotto viene venduto la disponibilità totale che compare nell'annuncio si riduce. Lo abbiamo spiegato anche nel video tutorial che puoi vedere cliccando qui!

Nel caso un venditore non dovesse vendere la sua merce nel tempo da lui stabilito al momento dell'inserimento dell'annuncio potrà decidere di donare la merce ad un ente benefico. Questo procedimento avverrà tenendo conto delle tempistiche relative al rispetto degli standard igienico sanitari e delle scadenze dei prodotti. I venditori potranno esser sicuri che la merce donata sarà usata per attività di beneficenza poiché gli enti benefici vengono controllati al momento della registrazione e viene loro chiesto un resoconto annuale su come hanno utilizzato il cibo ricevuto tramite SenzaSpreco.

Gli enti benefici su SenzaSpreco possono ricevere gratuitamente prodotti alimentari per le loro attività di sostegno alimentare: vogliamo essere sicuri che questo aiuto sia ben utilizzato e per questa esigenza di trasparenza preferiamo controllare la procedura di registrazione con accuratezza. L'ente benefico riceverà comunque una risposta in un tempo molto rapido: 48 ore al massimo.

Con la parola feedback si intende il giudizio dato ad un utente nei siti di compravendita. Su SenzaSpreco venditori e acquirenti possono dare feedback sul livello di affidabilità degli altri utenti, e questo è molto importante perché l'intera comunità presente sulla piattaforma possa avere informazioni dirette più ampie possibili sulla condotta dei singoli utenti. In caso di ripetuti feedback negativi sarà valutata dal team di SenzaSpreco la possibilità di azioni correttive quali: il richiamo, la sospensione o l’esclusione dall’utilizzo della piattaforma.

Le tue osservazioni e domande sono benvenute e servono al miglioramento del sistema, scrivi a: info@senza-spreco.it oppure a assistenza@senza-spreco.it

SenzaSpreco è un progetto della Cooperativa “Le Mele di Newton” che si sostiene attraverso i compensi per le proprie attività laboratoriali e didattiche, i propri progetti su misura e, un domani, una volta terminata la fase beta, con il canone e le percentuali per l’utilizzo di questo market place.