Anche Disco Soupe Firenze per il World Disco Soupe Day!

La ricorrenza annuale per celebrare le feste contro lo spreco alimentare quest’anno cade in un periodo decisamente particolare che ci vede quasi tutti rinchiusi a casa e in un giorno molto importante per la storia italiana. Abbiamo comunque deciso di provare a fare qualcosa!

World Disco Soupe Day 2020

 

Questo sabato, il 25 aprile, oltre ad essere un giorno ben più importante per il nostro paese, cade anche il World Disco Soupe Day 2020.

Qualcuno avrà partecipato a una delle tante (ormai più di una dozzina) e variegate Disco Soupe organizzate da SenzaSpreco e dis.forme. Tutti gli altri possono scoprire di cosa stiamo parlando qui.

Ci sarebbe piaciuto tanto fare una bella Disco Soupe, ma in questo periodo non è proprio possibile.
Come si fa allora a farne una stando ognuno a casa propria?

Difficile, forse impossibile. Una Disco Soupe è stringere le mani a persone che non conosciamo, è discutere sul menù, è ballare fianco a fianco mentre si tagliuzzano le verdure ed è mangiare tutti insieme intorno a una grande tavolata.
Disco Soupe

Per questo abbiamo deciso di non provare nemmeno a riprodurre questa energica convivialità con mezzi digitali. Del resto una Disco Soupe è anche altro: è anche lasciarsi sorprendere dalle possibilità degli alimenti, dagli abbinamenti imprevisti, da parti che ritenevamo non commestibili, da quanto si riesca a tirare fuori da quello che abbiamo a disposizione, liberandosi anche di tanti pregiudizi.

Per questo ci piacerebbe se questo fine settimana vi dedicaste a preparare un piatto seguendo una di queste strade:

1. recuperare uno o più prodotti invenduti dal luogo in cui fate la spesa e preparare qualcosa con il vostro bottino;
2. scovare dal frigo e/o dalla dispensa gli alimenti più antichi, dimenticati, abbacchiati, trascurati e trasformarli in qualcosa di nuovo;
3. sperimentare un abbinamento azzardato;
4. attingere a culture e conoscenze alimentari lontane da voi, nel tempo (es. i nonni, la signora del piano di sotto), o nello spazio (es. l’amica uzbeka, ma a volte basta cambiare città), cercando ricette che utilizzino parti abitualmente scartate (bucce, foglie, gambi ecc.).

22089400_1521982577880509_722821340455010140_n

Condividere le vostre scoperte!
La Disco Soupe è anche incontro, scambio, idee nuove e ispirazioni. Per questo ci piacerebbe che raccontaste il vostro piatto e tutti i suoi retroscena (la scelta degli ingredienti, la ricetta, la sua storia, le modalità di preparazione ecc.) con foto e parole, condividendole in uno di questi modi:

postandole nel gruppo FB Disco Soupe Firenze. Se non ne fai parte clicca qui e aggiungiti!
postandole nella discussione dell’evento FB;
postandole sul vostro social preferito usando l’hashtag #discosoupefirenze, magari accompagnato anche da quelli #wdsd20 e #wdsd20firenze;
inviandole a discosoupefirenze@gmail.com.

Non vi risparmiate, più dettagli includerete, più sarete di ispirazione per gli altri, contribuendo alla diffusione di nuove idee e ricette per ridurre lo spreco alimentare. Ma anche una foto o una frase saranno comunque benvenute e noi le condivideremo a nostra volta!

Disco Soupe

Non possiamo però dimenticare un altro ingrediente fondamentale dellee Disco Soupe: LA MUSICA!

Per questo vi invitiamo a proporre (meglio entro le 11 di sabato e sempre con le stesse modalità elencate qui sopra) brani che invadano di atmosfera discosoupera le vostre cucine, facendo ballare tutti coloro che stanno sotto il vostro stesso tetto!

Grazie ai vostri consigli creeremo e condivideremo una playlist di Spotify che tutti potranno ascoltare per cucinare a ritmo di musica le proprie creazioni in questo fine settimana.

Queste sono le canzoni che abbiamo raccolto finora, aspettiamo le vostre!

Siete pront*!?

In collaborazione con Valdisieve in Transizione.
Illustrazione di quasi Digi e grafiche di Lorenzo Ci.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>